Convegno 9 settembre 2016

I contenuti significativi: le discipline nella scuola che cambia

Giornata di formazione per docenti di scuola primaria e secondaria

Verbania – IIS “L. Cobianchi” – Venerdì 9 settembre 2016

Partner
Istituto d’Istruzione Superiore L. Cobianchi;
Comune di Verbania.
Patrocinio
Ufficio scolastico regionale del Piemonte – Ambito territoriale del Verbano-Cusio-Ossola; Provincia del Verbano Cusio Ossola.

Programma
Mattina: La scuola che cambia

PREVISIONE
Prof. Pier Cesare Rivoltella – Università Cattolica di Milano
Docente di Didattica e tecnologie dell’istruzione, Didattica generale e Elementi di didattica e pedagogia speciale presso la Facoltà di Scienze della formazione presso l’Università Cattolica di Milano. L’attività di ricerca di Pier Cesare Rivoltella riguarda le due macro-aree della Media Education e della Education Technology.

CROSSMODALITÀ
Prof.ssa Liliana Albertazzi – Università di Trento
CIMEC Centro Interdipartimentale Mente Cervello
Docente di Filosofia e teoria dei linguaggi presso l’Università degli Studi di Trento. I suoi interessi di ricerca sono la Filosofia sistematica e la Fenomenologia sperimentale.

Pomeriggio: Contenuti significativi

TRADIZIONE
Prof. Fulvio Ferrari – Università degli Studi di Trento
Docente di Filologia germanica. I suoi interessi di ricerca sono le saghe islandesi, la letteratura svedese medievale, la letteratura nederlandese medievale e la ricezione della letteratura medievale nell’ambito della cultura contemporanea. Indaga soprattutto i fenomeni di ricezione moderna della materia nibelungica e della mitologia nordica.

VISIONE
Prof. Rossana Guglielmetti – Università degli Studi di Milano
Docente di Letteratura latina medievale e umanistica. I suoi interessi di ricerca sono letteratura fantastica, esegetica e politica del Medioevo latino.

FORMA
Prof. Marco Giardino – Università degli Studi di Torino
Docente di Geografia fisica e Geomorfologia. Si occupa dello studio del rilievo alpino, analizzandone i fattori litostrutturali, climatici e tettonici che ne condizionano l’evoluzione recente ed i rischi naturali; analizza il patrimonio geomorfologico e ambientale, allo scopo di preservare la Geodiversità e di sviluppare efficaci strategie di geoconservazione.

SISTEMA
Dott.ssa Nicoletta Riccardi – CNR Istituto per lo studio degli ecosistemi di Verbania
Biologa e Dottore di ricerca in Ingegneria sanitaria. Ricercatrice CNR. I suoi interessi di ricerca sono la biodiversità, la conservazione dei molluschi di acqua dolce e le applicazioni ambientali dello spettrometro di massa per l’identificazione di specie e popolazioni.

ISCRIZIONI: LINK

 

Annunci